NO SPAMMATE QUI…ma sapete com’è nato il termine spam?

fumetti gratis on line

NO spam: vi chiediamo di non inserire link nei commenti. Non utilizzare la nostra email a fini commerciali. Noi non utilizzeremo i vostri profili social o email con cui avrete espresso preferenza trai nostri articoli.
Il termine “spam”, al giorno d’oggi, è conosciuto da qualsiasi utente di Internet. Chiunque utilizzi la posta elettronica, in effetti, avrà di sicuro rilevato a più riprese la presenza di fastidiosi messaggi di spam nella propria e-mail box. Non sono ad ogni caso in molti a sapere che, fino a qualche tempo fa, la parola “spam” non veniva in alcun modo associata né al mondo di Internet, né ad una determinata tipologia di messaggi di posta elettronica. L’utilizzo del termine “spam” nella sua nuova accezione (messaggi di posta elettronica non richiesti o indesiderati, e-mail “spazzatura”), è stato introdotto, per la prima volta, nel 1993. Richard Dephew, amministratore di Usenet, la nota rete mondiale composta da server interconnessi tra loro (adibiti alla raccolta di news, post e messaggi), aveva elaborato un programma che, il 31 marzo del 1993, causò erroneamente l’invio di decine e decine di messaggi identici nell’ambito del newsgroup . I destinatari di tali insistenti ed inopportuni messaggi trovarono immediatamente un termine alquanto efficace ed appropriato per definire gli stessi, ovvero “spam”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...